Grande Veneto alla SilverSkiff 2022

Atleti veneti tra i protagonisti alla 31ª edizione della SilverSkiff, in assoluto una delle regate di endurance più importanti al Mondo.

Sulla classica distanza degli 11 chilometri sul fiume Po, domenica 6 novembre u.s., l’atleta Giacomo Cappelletto del DLF Treviso, nella categoria Under17 ha bissato il successo dell’edizione 2021, facendo registrare in assoluto il miglior tempo di categoria anche quest’anno (31° in classifica generale e 3° complessivo anche tra gli Under19).

Davvero un grandissimo risultato per il giovane atleta allenato dal tecnico Sebastiano Ladillo, che lo proietta direttamente tra i favoriti ai prossimi Campionati Italiani di Fondo nella specialità del singolo, in programma a San Giorgio di Nogaro (UD) il 20 novembre p.v.

Dopo il successo alla “Silver”, abbiamo raggiunto Giacomo al telefono per una breve intervista.

Domanda: “Ciao Giacomo, il tuo finale di stagione è stato decisamente in crescendo. Prima l'argento ai Campionati di Società (a pochissimo dall'oro) e adesso questa grande vittoria alla “Silver”. Ci racconti com'è andata?”

Risposta: “La prima metà della stagione non è andata secondo i piani, specialmente dopo i risultati raggiunti nel 2021. Dopo il covid e un problema fisico a inizio anno non sono mai riuscito a riprendere il ritmo d’allenamento necessario per i miei obiettivi e la stagione è finita con un deludente sesto posto agli italiani U17. Ho usato l’estate per ricominciare un po’ da capo e allenarmi il più possibile, finalmente vedendo miglioramenti nei miei tempi. Sapevo di essere migliorato ma non ero certo di potermi piazzare bene in una gara U18, in cui partecipavano anche atleti Junior, ma il risultato ottenuto è stato una conferma dell’efficacia dei miei sforzi durante l’estate. La Silverskiff è senza dubbio la mia regata preferita sul calendario, e anche quest’anno Torino non ha deluso. È stata un’ottima occasione per misurarmi contro gli atleti di categorie più avanzate, ma anche prepararmi per i Campionati Italiani di fondo a San Giorgio in cui parteciperò tra un paio di settimane.”

D: “Quali sono le tue personali aspettative ed obiettivi per il prossimo anno, quando entrerai nella categoria under19?”

R: L’obiettivo per la categoria U19 è indubbiamente quello di vestire la maglia azzurra. Cercherò di usare tutti gli errori e le esperienze della stagione passata per continuare a migliorare e piazzarmi in alto nelle gare di interesse nazionale, sperando di riuscire a ‘dare fastidio’ agli avversari che hanno già un anno di esperienza nella categoria.

D: “Vuoi dedicare a qualcuno in particolare questa tua vittoria?”

R: “Dedico questa vittoria alla mia famiglia, genitori, nonni e zii, che tra vittorie e sconfitte mi hanno sempre supportato, ma anche al mio allenatore Sebastiano che ringrazio per la stagione passata insieme, e per le tante altre che in futuro affronteremo assieme!”

Ma i bei risultati degli atleti veneti non finiscono qui. Nella categoria master D evidenziamo la bella vittoria di Claudio Donadello dalla Padovacanottaggio, che ha fatto registrare un tempo migliore ance del vincitore della categoria master C.

Tra gli atleti master, segnaliamo anche le due medaglie d’argento “al femminile” di Luana Scarpa (Padovacanottaggio – master A) e Gabriele Eleonora Angel (Padova - master D).

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto - F.I.C.

Ufficio Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *