Pietro Cangialosi (Padova) Campione Italiano “in tipo regolamentare”. 2 argenti per Mestre.

Il 2021 è una stagione davvero da incorniciare per Pietro Cangialosi (Canottieri Padova) che, dopo il Titolo Italiano in singolo under 23, l’argento mondiale ed il bronzo continentale entrambi in quattro di coppia under 23, conquista anche il titolo di Campione d’Italia in tipo regolamentare nel “canoino” senior.

Domenica 10 ottobre u.s., sulle acque del bacino della Standiana di Ravenna, sede dei Campionati Italiani in tipo regolamentare 2021, il forte atleta padovano ha dominato la sua finale fin dalle prime palate, infliggendo oltre 3 secondi di distacco al secondo e terzo classificato che sono piombati sulla linea del traguardo praticamente all’unisono. Il fotofinish ha quindi decretato che anche il secondo gradino del podio avrebbe “parlato” veneto. Conquista infatti la piazza d’onore Tommaso Santi della Canottieri Mestre.

Medaglia d’argento conquistata successivamente nel “2 yole” senior ancora da atleti mestrini, Alessandro Ronchetti e Lorenzo D’Ambrosi con al timone Filippo Zambon, ed anche in questo caso al fotofinish sul terzo equipaggio classificato (Timavo).

Nelle altre finali del programma, è quarto il “doppio canoé” senior femminile di Anita Serena e Vittoria Savorelli (Sile) e stesso risultato per Giacomo De Lucchi e Tommaso Vianello (Padova) nel “doppio canoé” senior maschile mentre tagliano il traguardo in quinta posizione Matteo Romiti e Simone Boscolo (Mestre) nel “doppio canoé” junior ed il “2 yole” senior della Canottieri Sile composto da Matteo Tomasi con Paolo Merotto e Anita Serena al timone. Giungono in sesta posizione entrambi i due equipaggi junior femminili della Canottieri Diadora con Vittoria Stangherlin nel “canoino” e Chiara Lastra con Sara De Battisti nel “doppio canoé” mentre è settimo il “canono” junior di Jacopo Cipolotti (Sile).

Nelle finali riservate alla categoria master sottolineiamo le vittorie di Gabriele Eleonora Angel (Padova) nel “canoino” master D fem.; Federica Lorenzin e Elena Damian (Padova) nel “doppio canoé” master E fem.; Stefano Ballarin e Giampaolo Ragazzi (Diadora) nel “doppio canoé” master F; Nicoletta Zambelli, Francesca Siviero, Paola Cavazzana, Gabriele Eleonara Angel con Luca Testolin al timone (Padova) nel “4 yole” master D fem.; Roberto Marchetto, Alessandro Sandi, Martino Vianello, Alberto Mardegan e Francesca Brotto al timone (misto Diadora/DLF Treviso) nel “4 yole” master E; Michele Bacco, Pierluigi Bullo, Roberto Crocco, Sandro Frisiero, Rossano Galtarossa, Marco Pegoraro, Paolo Sorge, Giovanni Spandri e Andrea Rossoni al timone (Padova) nell’”8 yole” master D.

Da evidenziare infine che, nella classifica complessiva del Trofeo del Mare, troviamo al terzo gradino del podio la Canottieri Padova, che viene preceduta solamente da Saturnia (1ª class.) e 3 Ponti (2ª class.).

Il prossimo appuntamento per tutto il canottaggio veneto è ora fissato per domenica 24 ottobre p.v. quando le acque del Lago di Garda antistanti Bardolino saranno teatro dei Campionati Regionali 2021.

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto – F.I.C.

Ufficio Stampa