Candia – Campionati di Società: medaglie importanti per Padovacanottaggio, Sile e Padova.

Si sono da poco conclusi i Campionati Italiani di Società 2021, disputati sulle acque del Lago di Candia (TO), dove, per il Comitato Veneto, erano presenti la Canottieri Sile, Canottieri Padova, Associazione Padovacanotaggio, Canottieri Mestre, Ospedalieri Treviso, DLF Treviso e Canottieri Bardolino che hanno conquistato complessivamente 4 piazze d’onore, 1 bronzo ed altri risultati nelle varie finalissime.

Nella fattispecie, gli atleti della Padovacanottaggio hanno raggiunto il secondo gradino del podio con Giulia Cabassa e Luana Scarpa nel “due senza fem. over 17” e successivamente Giulia Cabassa ha bissato la medaglia d’argento in coppia con Davide Menegazzo nel “doppio mix over 17”.

Argento anche per il “doppio fem. over 17” della Canottieri Sile composto da Anita Serena e Vittoria Savorelli. Terzo gradino del podio (e medaglia di bronzo) invece per il compagno di società Jacopo Cipolotti nel “singolo under 17”.

Piazza d’onore anche per il “quattro di coppia over 17” di Giacomo De Lucchi, Tommaso Vianello, Giovanni Cappellozza e Pietro Biasibetti (Padova).

Tagliano invece il traguardo in quarta posizione Vera Donadello con Costanza Bossan (Padovacanottaggio) nel “doppio fem. over 17” e Giulio Stefano Varotto, Tommaso Martorelli, Matteo Dola, Jacopo Giorio (Padova) nel “quattro di coppia under 17”.

Chiude in quinta posizione Matilde Lorenzini (Bardolino) nel “singolo fem. over 17” e sono invece sesti sul traguardo Giacomo Cappelletto (DLF Treviso) nel “singolo under 17” e Sebastiano Galeazzo con Filippo Levorin (Padova) nel “doppio over 17”.

Settimi classificati Marta Cavicchia (Ospedalieri TV) nel “singolo fem. under 17”, Nicola Crosato, Francesco Piovesan, Tommaso Tesser, Michele Pegorer (Ospedalieri TV) nel “quattro senza under 17”, Enrico Luzi, Filippo Gava, Metteo Pegrer, Giuseppe Fusco (Ospedlaieri TV) nel “quattro di coppia under 17” e Vera Donadello, Costanza Bossan, Luca Polito, Claudio Donadello (Padovacanottaggio) nel “quattro di coppia mix over 17”. Luca Polito e Claudio Donadello si erano in precedenza classificati in ottava posizione nel “doppio over 17”.

Parallelamente ai Campionati Italiani di Società, si sono svolti anche il Meeting Nazionale Allievi, Cadetti e Master ed il Trofeo dello Regioni 2021.

Nel Meeting Nazionale da sottolineare le vittorie di Elio Colombrino (DLF Treviso) nel “singolo cadetti” e di Diego Casarin, Nicolò Bellemo, Tommaso Ferrari (Mestre) nel “quattro di coppia cadetti” (misto con Bossone – LNI Sestri Ponente). Piazza d’onore invece per Stefano Corda (DLF Treviso) nel “7.20 allievi C” e Riccardo Faccini (Mestre) nel “7.20 cadetti”. Quarto classificato Giorgio Cappelletto (DLF Treviso) nel “7.20 allievi C”.

Tra i master, sottolineiamo la vittoria nel “doppio master” di Michele Bacco e Paolo Sorge (Padova) che hanno preceduto sul traguardo Andrea Sirinati e Giorgio Basso (Ospadalieri TV). Piazze d’onore anche per Katia Pilla (Ospedalieri TV) con Rita Lucca (Padova) nel “doppio master fem.”. Bronzo invece per Elena Gagno e Barbara Scalcinati (Ospedaieri TV) nel “doppio master fem.”

Nel Trofeo delle Regioni infine, per il Comitato Veneto arriva una bellissima vittoria dal “quattro di coppia ragazzi” composto da Enrico Luzi, Filippo Gava, Metteo Pegrer, Giuseppe Fusco (Ospedlaieri TV) che hanno sconfitto i Campioni Italiani Ragazzi in carica della Canottieri Baldesio, mentre Elio Colombrino (DLF Treviso) conquista l’argento nel “singolo cadetti”.

Medaglia di bronzo invece per Diego Casarin, Nicolò Bellemo, Riccardo Faccini, Tommaso Ferrari (Mestre) nel “quattro di coppia cadetti” e per Nicola Crosato, Michele Pegorer, Francesco Piovesan, Tommaso Tesser (Ospedalieri TV) nel “quattro senza ragazzi”.

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto – F.I.C.

Ufficio Stampa

Padova d’argento e Giudecca doppio bronzo ai Campionati Italiani di Coastal Rowing 2021

Dal 10 al 12 settembre u.s., il lungomare Pietro Mennea di Barletta, è stato teatro dei Campionati Italiani di coastl rowing e di beach sprint 2021 ai quali hanno partecipato anche le società venete Canottieri Padova, Canottieri Giudecca e Canottieri Sile.

Nel doppio senior maschile “endurance” conquistano la piazza d’onore Simone Martini (vero “specialista” del canottaggio costiero) in coppia con Pietro Cangialosi (“fresco” bronzo agli Europei Under23 e vice Campione del Mondo sempre Under23) che vengono superati sul traguardo solo dalla Canottieri Telimar per solo 5 secondi (su 6000 mt. di percorso).

Conquista invece la medaglia di bronzo il doppio senior mix “endurance” della Canottieri Giudecca composto da Teresa Zambon e Sergio Chessari.

Teresa Zambon ha poi bissato il risultato ottenuto in doppio nel singolo senior femminile “beach sprint”, salendo ancora una volta sul terzo gradino del podio.

Ha invece tagliato il traguardo in quarta posizione Sergio Chessari (Giudecca) nel singolo senior maschile “beach sprint”.

Da sottolineare anche le medaglie d’oro conquistate da Gabriele Eleonora Angel (Padova) nel singolo master femminile “endurance” e da Fabiola Manente con Luciano Mestriner (Sile) nel doppio master mix “beach sprint”.

Il prossimo appuntamento tricolore per il canotaggio italiano è ora fissato per il 18 e 19 settembre p.v. a Candia (TO), dove si svolgeranno i Campionati Italiani di Società 2021.

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto – F.I.C.

Ufficio Stampa

La scomparsa di Biancamaria Mantovani – lutto nel canottaggio Veneto

Abbiamo purtroppo appreso che questa mattina è mancata all’affetto dei suoi cari, e di tutti noi, Biancamaria Mantovani, presidente dell’Associazione Padovacanottaggio fin dalla nascita della società remiera padovana.

Da sempre vicina al mondo del canottaggio regionale e nazionale, ha contribuito assieme ai figli Alessandro e Claudio a far crescere il sodalizio da lei presieduto con passione e determinazione.

Il Presidente del Comitato Regionale Veneto, unitamente a tutto il Consiglio Regionale e a tutto il mondo del canottaggio veneto, si uniscono con un forte abbraccio al dolore dei famigliari.

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto – F.I.C.

Ufficio Stampa

Regata Internazionale Esagonale 2021: Veneto terzo in classifica generale

Venerdì 10 settembre u.s., sulle acque dell’Ossiachersee a Villach (Austria), si è svolto il 63° Incontro Internazionale Esagonale Giovanile riservato alle categorie Cadetti e Ragazzi, tra le rappresentative di Veneto, Friuli Venezia Giulia, Carinzia, Alta Austria, Slovenia e rappresentativa di Vienna.

Nelle oltre due ore di programma gare, gli atleti delle varie compagini hanno dato vita a sfide entusiasmanti di altissimo livello agonistico.

Per il Comitato Regionale Veneto sono saliti sul gradino più alto del podio il quattro di coppia cadetti ed il doppio ragazzi.

Nicola Aguzzi, Alexandros e Daryush Saraj (Giudecca) ed Elio Colombrino (DLF Treviso) si sono imposti con autorità nel quattro di coppia cadetti e Federico Baradel con Sondre Bassano (Giudecca) hanno primeggiato nel doppio ragazzi, dopo una sfida entusiasmante con i “cugini” friulani.

Per il Comitato presieduto da Sandro Frisiero, che ha ovviamente accompagnato la squadra assieme al Segretario Alberto Vianello ed al consigliere Paolo Lonardi (team manager della trasferta), hanno anche conquistato la piazza d’onore i due singoli maschili (sia cadetti che ragazzi) ed il quattro di coppia ragazzi.

Medaglia d’argento per il singolo cadetti di Nicolò Bellemo (Mestre), per il singolo ragazzi di Giacomo Cappelletto (DLF Treviso) e per Giuseppe Fusco, Filippo Gava, Enrico Luzi e Matteo Pegorer (Ospedalieri TV) nel quattro di coppia ragazzi.

Hanno invece conquistato il terzo gradino del podio il doppio ragazze di Agnese Galante e Beatrice Giovanna Bastasi (Giudecca) ed il quattro senza ragazzi composto da Michele Pegorer, Tommaso Tesser, Nicola Crosato, Massimo Zanini (Ospedalieri TV).

Gli altri equipaggi veneti sono giunti poi una volta in 4ª posizione con il singolo cadette di Viola Perutto (Diadora), quattro volte in 5ª posizione con il doppio cadetti di Diego Casarin ed Edoardo Rutigliano (Mestre), il doppio cadette di Agnese Pighin e Maria Elena Tenderini (Giudecca), il quattro di coppia cadette di Alessandra Quarti, Beatriz Azzolini, Angela Brighenti, Cecilia Sabaini (Bardolino) ed il quattro di coppia ragazze di Giorgia Borgoni, Sophia Buttà, Lucia Franzoni (Dadora) e Matilde Colombo (Sile), il singolo ragazzi) e due volte in 6ª posizione con il singolo ragazze di Sarah Nicoletto (Padova) ed il due senza ragazzi di Guido Gastaldi (Mestre) e Francesco Piovesan (Ospedalieri TV).

In virtù di questi risultati la Regione Veneto si è classificata complessivamente in 3ª posizione nella classifica per regioni dove ha primeggiato la compagine del Friuli Venezia Giulia e al 2° posto si è classificata l’Alta Austria.

Grande soddisfazione per tutto lo staff tecnico del Comitato Veneto, capitanato dal Coordinatore Tecnico Regionale Sebastiano Ladillo, per il miglior risultato complessivo di squadra degli ultimi anni, segno ovviamente del grande lavoro svolto da tutte le società.

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto – F.I.C.

Ufficio Stampa

Il Veneto al 63° Incontro Internazionale Esagonale Giovanile

Grande fermento quest’anno all’interno del Comitato Veneto – FIC alla vigilia del 63° Incontro Internazionale Esagonale Giovanile che, per l’edizione 2021, avrà luogo a Villach (Austria), sulle acque dell’Ossiachersee.

Dopo la mancata organizzazione della manifestazione l’anno scorso, per ovvi motivi legati all’emergenza sanitaria, quest’anno la squadra del Veneto si presenta più motivata e compatta che mai e, soprattutto, al completo.

Saranno presenti al via infatti equipaggi del Comitato Veneto in ognuna delle 14 specialità previste dal programma di questa importante e suggestiva manifestazione.

6 le squadre che si sfideranno a colpi di remi: Veneto, Friuli Venezia Giulia, Carinzia, Alta Austria, Slovenia e rappresentativa di Vienna, quest’ultima in sostituzione della Croazia che ha dato forfait pochi giorni fa a causa di concomitanti impegni agonistici.

La squadra veneta è stata ovviamente selezionata dalla Commissione Tecnica Regionale, capitanata dal nostro Coordinatore Tecnico Sebastiano Ladillo, attraverso l’organizzazione di un raduno regionale collettivo riservato alle categorie allievi C e cadetti ed ai risultati che i vari atleti hanno conseguito in tutte le regate alle quali hanno partecipato fino a domenica scorsa.

Questa la composizione della squadra regionale del Veneto:

  • Singolo cadette: Viola Perutto (Diadora);

  • Singolo cadetti: Nicolò Bellemo (Mestre);

  • Singolo ragazze: Sarah Nicoletto (Padova);

  • Singolo ragazzi: Giacomo Cappelletto (DLF Treviso);

  • Doppio cadette: Agnese Pighin – Maria Elena Tenderini (Giudecca);

  • Doppio cadetti: Diego Casarin – Edoardo Rutigliano (Mestre);

  • Doppio ragazze: Agnese Galante – Beatrice Giovanna Bastasi (Giudecca);

  • Doppio ragazzi: Federico Baradel – Sondre Bassano (Giudecca);

  • Due senza ragazzi: Francesco Piovesan (Ospedalieri TV) – Guido Gastaldi (Mestre);

  • Quattro di coppia cadette: Alessandra Quarti, Beatriz Azzolini, Angela Brighenti, Cecilia Sabaini (Bardolino);

  • Quattro di coppia cadetti: Nicola Aguzzi, Alexandros e Daryush Saraji (Giudecca), Elio Colombrino (DLF Treviso);

  • Quattro di coppia ragazze: Giorgia Borgoni, Sophia Buttà (Diadora), Matilde Colombo (Sile), Lucia Franzoni (Bardolino);

  • Quattro di coppia ragazzi: Giuseppe Fusco, Filippo Gava, Enrico Luzi, Matteo Pegorer (Ospedalieri TV);

  • Quattro senza ragazzi: Michele Pegorer, Tommaso Tesser, Nicola Crosato, Massimo Zanini (Ospedalieri TV).

Team manager della squadra sarà il Consigliere del Comitato Veneto Paolo Lonardi, che sarà accompagnato dal Presidente Sandro Frisiero e dal Segretario Alberto Vianello.

Farà ovviamente parte della squadra anche il Coordinatore Tecnico Regionale Sebastiano Ladillo che sarà coadiuvato da tutti gli allenatori societari dei vari atleti convocati.

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto – F.I.C.

Ufficio Stampa

Veneto tra i protagonisti a San Giorgio e Cangialosi (Padova) bronzo Europe

Ottimi riscontri per tutto il canottaggio veneto alla Regata di Ranking Nazionale disputata sulle acque dell’Ausa Corno a San Giorgio di Nogaro (UD) di domenica 5 settembre u.s.

Dopo la “pausa estiva”, gli atleti veneti hanno riassaporato il clima agonistico di alto livello misurandosi contro atleti provenienti da tutto il nord-est d’Italia, conquistando complessivamente 15 medaglie d’oro, 9 d’argento e 16 di bronzo e numerosissimi altri piazzamenti a ridosso dal podio.

Presenti praticamente tutte le società d canotaggio del Comitato Veneto e, tra queste, Ospedalieri Treviso, Canottieri Padova e Canottieri Bardolino hanno raggiunto i maggiori punteggi nella classifica di società, distanziate tra loro di pochissimo, seguite nell’ordine da Giudecca, Mestre, Padovacanottaggio, Diadora, Sile, DLF Treviso, Peschiera e Bucintoro.

La società veneta cha ha conquistato più volte il podio e più medaglie d’oro è stata il Circolo Ospedalieri Treviso (3 ori, 3 argenti, 3 bronzi) seguita da Canottieri Padova (3 ori, 2 argenti, 1 bronzo), Canottieri Giudecca (2 ori e 4 bronzi), Padovacanottaggio (1 oro, 1 argento, 3 bronzi), DLF Treviso (2 ori e 1 bronzo), Canottieri Mestre (1 oro, 2 argenti, 1 bronzo), Canottieri Diadora (1 oro e 2 bronzi), Canottieri Bardolno (1 oro e 1 argento) e Associazione Peschiera (1 oro e 1 bronzo).

Questi gli equipaggi veneti vincitori della medaglia d’oro: Gaia D’Este (Diadora) – 7.20 allieve B1; Elio Colombrino (DLF Treviso) – singolo cadetti; Alexandros e Daryush Saraji (Giudecca) e Diego Casarin e Edoardo Rutigliano (Mestre) – doppio cadetti; Nicola Aguzzi, Alexandros e Daryush Saraji (Giudecca) e Elio Colombrino (DLF Treviso) – quattro di coppia cadetti; Giacomo Cappelletto (DLF Treviso) – singolo ragazzi; Nicola Crosato, Francesco Piovesan, Tommaso Tessser, Michele Pegorer (Ospedalieri TV) – quattro senza ragazzi; Giuseppe Fusco, Enrico Luzi, Filippo Gava, Matteo Pegorer (Ospedalieri TV) – quattro di coppia ragazzi; Matilde Lorenzini (Bardolino) – singolo senior fem.; Luana Scarpa e Giulia Cabassa (Padovacanottaggio) – doppio senior fem.; Pietro Biasibetti (Padova) – singolo pesi leggeri; Filippo Levorin e Pietro Biasibetti (Padova) – dppio pesi leggeri; Giacomo De Lucchi, Giovanni Cappellozza, Tommaso Vanello, Sebastiano Galeazzo (Padova) – quattro di coppia senior; Giulia Righetti (Peschiera) – singolo master fem.; Giorgio Basso, Andre Sirnati, Ezio Salvadori, Gustavo Salinas (Ospedalieri TV) – quattro di coppia master.

E mentre a San Giorgio di Nogaro era in svolgimento la Regata di Ranking Nazionale, a Kruszwica (Polonia) si stavano disputando le finali dei Campionati Europei Under23 2021 che, tra le fila della Squadra Azzurra, vedeva presente anche Pietro Cangialosi (Padova), recente Vice Campione del Mondo Under23 in quattro di coppia senior.

Pietro, impegnato sempre a capovoga del quattro di coppia senior (assieme ai compagni Lorenzo Gaione – CUS Torino, Leonardo Tedoldi – Retica e Francesco Molinari – CUS Pavia), è riuscito nella finalissima a strappare la medaglia di bronzo all’equipaggio dei padroni di casa della Polonia, per meno di 3 decimi di secondo e con un distacco dal gradino più alto del podio per meno di 4 secondi.

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto – F.I.C.

Ufficio Stampa