Sulle acque del Lago di Candia, teatro dei Tricolori di Società 2022, Canottieri Padova e Canottieri Sile si laureano Campioni d’Italia.

Gli allievi di Alberto Rigato conquistano ben due Titoli Tricolori rispettivamente nel “doppio Under18 mix” e nel “quattro di coppia Over17 maschile”, mentre gli atleti trevisani allenati da Sara e Primo Baran vincono il Titolo Italiano del “doppio Over17 mix”.

Agata Ceresani e Federico Chiucchini (Canottieri Padova), grazie ad una chiusura in progressione, strappano l’oro nel “doppio Under18 mix” per meno di un secondo sui diretti avversari, al termine di una gara spettacolare, con i primi quattro equipaggi raggruppati in meno di 4 secondi.

Oro conquistato anche dai compagni di società Davide Alborghetti, Pietro Biasibetti, Giacomo De Lucchi e Lorenzo Baldo nel “quattro di coppia Over17” dopo una gara che li ha visti sempre al comando e tagliare il traguardo con oltre 7 secondi di vantaggio dall’argento.

Anche il “doppio Over17 mix” di Anita Serena e Stefano Falcone (Canottieri Sile) ha letteralmente dominato la finalissima della specialità laureandosi Campione d’Italia.

Nella stessa finalissima conquista il bronzo l’equipaggio della Padovavanottaggio composto da Vera Donadello e Luca Polito.

Ma gli ottimi risultati degli equipaggi veneti impegnati nei Tricolori di Società non finiscono qui.

Giacomo Cappelletto (DLF Treviso) sale sul secondo gradino del podio nel “singolo Under18” a solo un secondo e mezzo dall’oro.

Piazza d’onore anche per il “doppio Under18” di Alexandros Saraji e Nicolò Bellemo (Canottieri Mestre) così come per i compagni di società Lorenzo Cerato e Guido Gastaldi impegnati nel “due senza Under18”.

Splendidi argenti infine anche per Matilde Lorenzini (Canottieri Bardolino) nel “singolo Over17 femminile” e per Monica Favaro e Vittoria Savorelli (Canottieri Sile) nel “due senza Over17 femminile”.

Questi gli altri equipaggi veneti che, pur raggiungendo le finalissime di specialità, non sono riusciti a conquistare un posto sul podio: Simone Martini (Padova) – “singolo Over17”, 4° class.; Giulia Cabassa e Luana Scarpa (Padovacanottaggio) – “doppio Over17 fem.”, 4° class.; Simone Boscolo e Matteo Romiti (Mestre) – “doppio Over17”, 4° class.; Enrico Luzi, Giuseppe Fusco, Riccardo Schiavinato, Francesco Piovesan (Ospedalieri TV) – “quattro di coppia Under18, 5° class.; Marco Arcidiacono, Piero Bordignon, Tobia Bordignon, Ernesto Favaro, Alberto Zanini, Giovanni Pastrello, Tommaso Tesser, Blu Tognoli, Massimo Zanini – Tim. (Ospedalieri TV) – “otto Under18”, 5° class.; Antonio Gianolli e Davide Menegazzo (Padovacanottaggio) – “doppio Over17”, 5° class.; Giorgia Borgoni e Sophia Buttà (Diadora) – “doppio Under18 fem.”, 8° class.

Nei giorni immediatamente precedenti le finali di Campionato Italiano, sempre sul Lago di Candia, si è svolto anche un Meeting Nazionale Allievi e Cadetti dove segnaliamo la medaglia d’argento di Ambra Sifanno (Mestre) nel “singolo cadette” ed il bronzo di Anna Lastra (Diadora) nel “7.20 cadette”.

Infine, la giornata di domenica 18 settembre ha visto anche la disputa del Trofeo delle Regioni 2022 a Rappresentativa Regionale ed il Team del Veneto ha ottenuto i seguenti risultati: Ambra Sifanno (Mestre) e Viola Perutto (Diadora) – “doppio cadette”, 3° class.; Borgoni Giorgia e Sophia Buttà (Diadora) – “doppio ragazze”, 3° class.; Francesco Piovesan, Riccardo Schiavinato, Blu Tognoli, Piero Bordignon (Ospedalieri TV) – “quattro senza ragazzi”, 3° cass.; Diego Casarin e Tommaso Ferrari (Mestre) – “doppio ragazzi”, 4° class.; Rocco Bajo e Luca Battois (Diadora) – “doppio cadetti”, 6° class.; Riccardo Faccini (Mestre) – “singolo ragazzi”, 7° class.; Anna Lastra (Diadora) – “singolo cadette”, 8ª class.

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto - F.I.C.

Ufficio Stampa

Domenica 11 settembre u.s. sul bacino della Standiana a Ravenna, si è disputata una Regata Regionale aperta alla quale hanno preso parte anche le società venete Canottieri Padova e DLF Treviso che hanno complessivamente conquistato 9 medaglie d’oro, 5 d’argento e 4 di bronzo.

Rispettivamente, gli atleti padovani hanno raggiunto per 6 volte il gradino più alto del podio, oltre a 2 piazze d’onore e a 4 bronzi, mentre 3 ori e 3 argenti è stato il bottino degli equipaggi del DLF Treviso.

Regate e risultati che hanno dato ai vari tecnici anche le ultime indicazioni per la formazione dei possibili equipaggi che affronteranno i Campionati Italiani di Società in programma dal settembre p.v.

Questi gli equipaggi veneti saliti sul podio. Medaglia d’oro: Mattia Torresan (DLF Treviso) – 720 allievi B1; Giada Brianese e Martina Fdelli (DLF Treviso) – doppio allieve C; Alessandro Zustovich (Padova) – 7.20 cadetti; Anna De Franceschi e Agata Ceresani (Padova) – doppio ragazze; Giacomo Cappelletto (DLF Treviso) – singolo ragazzi; Leonardo Cappellini e Federico Chiucchini (Padova) – doppio ragazzi; Simone Martini (Padova) – singolo senior; Davide Alborghetti, Pietro Biasibetti, Giacomo De Lucchi, Lorenzo Baldo (Padova) – quattro di coppia senior.

Medaglia d’argento: Cristiano Corda e Marco Serena (DLF Treviso) – doppio allievi B2; Giorgio Cappelletto e Stefano Corda (DLF Treviso) – doppio cadetti; Elio Colombrino (DLF Treviso) – singolo ragazzi; Davide Alborghetti (Padova) – singolo senior; Simone Martini e Tommaso Vianello (Padova) – doppio senior.

Medaglia di bronzo: Anna De Franceschi (Padova) – singolo ragazze; Federico Chiucchini e Sebastiano Moro (Padova) – singolo ragazzi; Giacomo De Lucchi (Padova) – singolo senior; Filippo Levorin e Federico Staffoni (Padova) – doppio senior.

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto - F.I.C.

Ufficio Stampa

Buoni riscontri per tutte le società venete partecipanti alla Regata Interregionale disputata sulle acque dell’Ausa Corno a San Giorgio di Nogaro (UD) di domenica 4 settembre u.s., in vista anche dei prossimo appuntamento tricolore dei Campionati di Società del 17 e 18 settembre a Candia (TO).

La classifica finale a punti, per quanto concerne le società del Comitato Veneto, vede primeggiare la Canottieri Mestre, seguita nell’ordine da Canottieri Bardolino, Padovacanottaggio, Canottieri Diadora, Canottieri Padova, Canottieri Sile e Canottieri Giudecca.

Nelle categorie agonistiche, i risultati più convincenti e significativi per gli equipaggi veneti sono state le belle vittorie del “due senza ragazzi” di Lorenzo Cerato e Guido Gastaldi (Mestre), del “singolo senior femminile” di Matilde Lorenzini (Bardolino) e del “quattro di coppia ragazzi” composto da Federico Chiucchini, Leonardo Cappellini (Padova), Nicolò Bellemo, Diego Casarin (Mestre).

Ma evidenziamo anche le piazze d’onore a ridosso del gradino più alto del “doppio ragazzi” di Simone Lodo e Davide Toffan (Padovacanottaggio), del “singolo junior femminile” di Carlotta Baggio (Padovacanottaggio), del “due senza junior” di Lorenzo Cerato e Guido Gastaldi” (Mestre), del “singolo pesi leggeri” di Luca Polito (Padovacanottaggio) e del “doppio senior” di Simone Boscolo e Matteo Romiti (Mestre). Ottengono l’argento anche Giorgia Borgoni e Sophia Buttà (Diadora) nel “doppio ragazze”.

Salgono invece sul terzo gradino del podio Federico Chiucchini (Padova) nel “singolo ragazzi”, Luca Rizzi (Bardolino) nel “singolo junior”, Vittoria Savorelli (Sile) nel “singolo senior femminile”, Luana Scarpa e Giulia Cabassa (Padovacanottaggio) nel “doppio senior femminile” e Federico Baradel (Giudecca) nel “doppio senior” (misto con Can. Timavo).

Questi invece i risultati dei giovanissimi atleti veneti nelle categorie giovanili:

1° classificato: Nicolò Caldana (Bardolino) – 720 allievi B1; Luca Battois (Diadora) – 720 cadetti; Ambra Sifanno (Mestre) – singolo cadette.

2° classificato: Gaia D’Este (Diadora) – 720 allieve B2; Matteo Eduardo Abagnale (Bardolino) – 720 allievi C; Zoe Dal Cero (Bardolino) – 720 cadette; Alberto Pivetta (Padovacanottaggio) – 720 cadetti.

3° classificato: Federico Bergamo (Sile) – 720 allievi B1; Elena Fascietti, Flora Gelmetti (Bardolino) – doppio allieve C; Rocco Bajo (Diadora) – 720 cadetti; Zoe Dal Cero (Bardolino), Anna Lastra, Viola Perutto (Diadora), Ambra Sifanno (Mestre) – quattro di coppia cadette.

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto - F.I.C.

Ufficio Stampa

Venerdì 26 agosto u.s., sulle acque del lago “Bresternica” sul fiume Drava a Maribor (Slovenia), si è svolto il 64° Incontro Internazionale Giovanile riservato alle categorie Cadetti e Ragazzi, tra le rappresentative di Veneto, Friuli Venezia Giulia, Carinzia, Alta Austria, Slovenia, Istria Croata e rappresentativa di Vienna.

Nelle oltre due ore di programma gare, gli atleti delle varie compagini hanno dato vita a sfide entusiasmanti di altissimo livello agonistico.

Il Comitato Regionale Veneto ha ottenuto complessivamente una medaglia d’oro (quattro di coppia ragazzi), tre argenti (due senza ragazzi, doppio ragazzi, quattro senza ragazzi) e tre bronzi (singolo cadette, quattro di coppia cadetti, singolo ragazzi).

Diego Casarin, Nicolò Bellemo, Tommaso Ferrari (Mestre) e Federico Chiucchini (Padova) si sono imposti con autorità nel quattro di coppia ragazzi.

Piazza d’onore per il due senza ragazzi di Lorenzo Cerato e Guido Gastaldi (Mestre), per il doppio ragazzi di Simone Lodo e Davide Toffan (Padovacanottaggio) e per Francesco Piovesan, Riccardo Schiavinato, Blu Tognoli, Piero Bordignon (Ospedalieri TV) nel quattro senza ragazzi.

Hanno invece conquistato il terzo gradino del podio il singolo cadette di Zoe Dal Cero (Bardolino), il quattro di coppia cadetti composto da Alberto Pivetta (Padovacanottaggio), Stefano Corda (DLF Treviso), Edoardo Marra, Francesco Barabin (Padova) ed il singolo ragazzi di Elio Colombrino (DLF Treviso).

Gli altri equipaggi veneti sono giunti poi una volta in 4ª posizione con il quattro di coppia cadette di Sifanno Ambra (Mestre), Viola Perutto (Diadora), Matilde Bonuzzi, Cecilia Sabaini (Bardolino) due volte in 5ª posizione con il doppio ragazze di Agata Ceresani e Anna De Franceschi (Padova) e con il quattro di coppi aragazze di Agnese Pighin (Giudecca), Elisabetta Pascotto (Ospedalieri TV), Sophia Buttà e Giorgia Borgoni (Diadora), due volte in 6ª posizione con il doppio cadette di Martina Fadelli e Giada Brianese (DLF Treviso) e con il doppio cadetti di Rocco Bajo e Luca Battois (Diadora) ed una volta in 7ª posizione con Leo Parolini (Bardolino) nel singolo cadetti.

In virtù di questi risultati, il Comitato presieduto da Sandro Frisiero, che ha ovviamente accompagnato la squadra assieme al Segretario Alberto Vianello ed al consigliere Paolo Lonardi (team manager della trasferta), si è classificata complessivamente in 4ª posizione nella classifica per regioni, staccato di soli 2 punti dalla 2ª posizione (Slovenia) e di 1,5 punti dalla 3ª piazza (Vienna). Classifica che ha visto primeggiare la compagine del Friuli Venezia Giulia.

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto - F.I.C.

Ufficio Stampa

Grande attesa quest’anno all’interno del Comitato Veneto – FIC alla vigilia del 64° Incontro Internazionale Esagonale Giovanile che, per l’edizione 2022, avrà luogo a Maribor (Slovenia), sulle acque del “Lago BRESTERNICA”, sul fiume Drava.

Dopo il bel risultato dell’anno scorso, che ha visto il Veneto raggiungere il 3° posto in classifica generale, anche quest’anno la squadra veneta si presenta motivata e compatta.

Saranno presenti al via equipaggi del Comitato Veneto in 13 delle 14 specialità previste dal programma di questa importante e suggestiva manifestazione.

7 le squadre che si sfideranno a colpi di remi: Veneto, Friuli Venezia Giulia, Carinzia, Alta Austria, Slovenia, Istria Croata e rappresentativa di Vienna, che dopo l’edizione dello scorso anno (che l’aveva vista partecipare in sostituzione della mancante Istria Croata) ha chiesto ed ottenuto all’unanimità di partecipare ancora a questo importante e suggestivo meeting remiero giovanile.

La squadra veneta è stata ovviamente selezionata dalla Commissione Tecnica Regionale, capitanata dal nostro Coordinatore Tecnico Sebastiano Ladillo, attraverso i risultati che i vari atleti hanno conseguito in tutte le regate alle quali hanno partecipato durante la stagione agonistica in corso.

Questa la composizione della squadra regionale del Veneto:

  • Singolo cadette: Zoe Dal Cero (Bardolino);

  • Singolo cadetti: Leo Parolini (Bardolino);

  • Singolo ragazzi: Elio Colombrino (DLF Treviso);

  • Doppio cadette: Martina Fadelli, Giada Brianese (DLF Treviso);

  • Doppio cadetti: Luca Battois, Rocco Bajo (Diadora);

  • Doppio ragazze: Agata Ceresani, Anna De Franceschi (Padova);

  • Doppio ragazzi: Simone Lodo, Davide Toffan (Padovacanottaggio);

  • Due senza ragazzi: Lorenzo Cerato, Guido Gastaldi (Mestre);

  • Quattro di coppia cadette: Ambra Sifanno (Mestre), Viola Perutto (Diadora), Matilde Bonuzzi, Cecilia Sabaini (Bardolino);

  • Quattro di coppia cadetti: Alberto Pivetta (Padovacanottaggio), Stefano Corda (DLF Treviso), Francesco Barabin, Edoardo Marra (Padova);

  • Quattro di coppia ragazze: Giorgia Borgoni, Sophia Buttà (Diadora), Agnese Pighin (Giudecca), Elisabetta Pascotto (Ospedalieri TV);

  • Quattro di coppia ragazzi: Diego casarin, Nicolò Bellemo (Mestre), Federico Chiucchini, Leonardo Dupont (Padova);

  • Quattro senza ragazzi: Francesco Piovesan, Riccardo Schiavinato, Blu Tognoli, Piero Bordignon (Ospedalieri TV);

  • Riserva cadetti: Nino Luca Monselesan (Giudecca);

  • Riserva ragazzi: Tommaso Ferrari (Mestre).

Team manager della squadra sarà il Consigliere del Comitato Veneto Paolo Lonardi, che sarà accompagnato dal Presidente Sandro Frisiero e dal Segretario Alberto Vianello.

Faranno ovviamente parte della squadra anche tutti gli allenatori societari dei vari atleti convocati.

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto - F.I.C.

Ufficio Stampa

Abbiamo purtroppo appreso che ieri notte, a seguito di un sinistro stradale, è mancato il giovanissimo Thomas Bertoldi, 23 anni, atleta e dirigente della Canottieri Bardolino.

Il Consigliere del Comitato Regionale Veneto e della canottieri Bardolino Paolo Lonardi l’ha voluto ricordare con queste parole:

Se pensi al canottaggio pensi ad uno sport di resistenza, di fatica; Thomas era un Canottiere e la fatica non la conosceva, era energia pura.

Entrato in Società da giovanissimo ha gareggiato in tutte le categorie per poi passare a sostenere la Canottieri dapprima come volontario in ogni occasione in cui servisse una mano e poi anche da Dirigente in questo mandato.

Aveva infatti capito da subito il valore del volontariato tanto da diventare anche membro della Croce Rossa.

In Canottieri lascia un vuoto incolmabile, troppo giovane per lasciarci, non possiamo che stringerci attorno alla sua famiglia travolta da questa disgrazia”.

Il Presidente del Comitato Regionale Veneto Sandro Frisiero, unitamente a tutto il Consiglio Regionale e a tutti gli appassionati di canottaggio, si stringono attorno alla famiglia Bertoldi per la dolorosa perdita.

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto - F.I.C.

Ufficio Stampa

Domenica 17 luglio u.s. si è svolta a Padova una Regata Regionale, organizzata dalla Canottieri Padova e dal Comitato Regionale Veneto, valevole come Campionato Regionale 2022 per tutte le categorie agonistiche e per le discipline olimpiche della categoria cadetti.

Hanno preso parte alla manifestazione quasi tutte le società di canottaggio del Veneto e, fra queste, la società che ha conquistato più medaglie e più titoli regionali è stata la Canottieri Padova con 18 podi conquistati – 9 ori, 5 argenti, 4 bronzi e 5 titoli di titoli di Campione Regionale, seguita in ordine di podi dalla Canottieri Bardolino (13 podi) – 2 ori, 5 argenti, 6 bronzi e 1 titolo di Campione Regionale, Canottieri Giudecca (11 podi) – 2 ori, 8 argenti, 1 bronzo e 2 titoli Regionali, Padovacanottaggio (9 podi) – 6 ori e 3 argenti e 4 titoli Regionali, Ospedalieri Treviso (8 podi) – 2 ori, 1 argento, 5 bronzi e 1 titolo Regionale, Canottieri Sile (6 podi) – 3 ori, 1 argento, 2 bronzi e 2 titoli Regionali, Canottieri Diadora (4) – 1 oro, 2 argenti, 1 bronzo e Remiera Peschiera con 1 argento.

4 in totale gli atleti che hanno saputo conquistare 2 titoli di Campione Regionale a testa: Agata Ceresani (Padova) – singolo e doppio ragazze, Carlotta Baggio (Padovacanottaggio) – singolo e doppio junior fem., Jacopo Cipolotti (Sile) – singolo e doppio junior, Giacomo De Lucchi (Padova) – singolo e doppio senior.

Questi gli equipaggi che sono saliti sul gradino più alto del podio:

Federico Bergamo (Sile) – 7.20 allievi B1; Gaia D’Este (Diadora) – 7.20 allieve B2; Giosué Emacora (Ospedalieri TV) – 7.20 allievi B2; Filippo Fregonese (Padova), Filippo Galbani (Padova), Carlo Bortolami (Padova) – 7.20 allievi C; Cecilia Sabaini (Bardolino) – 7.20 cadette; Edoardo Sette (Padova) – 7.20 cadetti; Ambra Sifanno (Mestre) – singolo cadette; Luca Nino Monselesan (Giudecca) – singolo cadetti; Edoardo Marra e Francesco Barabin (Padova) – doppio cadetti; Agata Ceresani (Padova) – singolo ragazze; Anna De Franceschi e Agata Ceresani (Padova) – doppio ragazze; Sondre Bassano (Giudecca) – singolo ragazzi; Simone Lodo e Davide Toffan (Padvacanottaggio) – doppio ragazzi; Diego Casarin, Nicolò Bellemo, Guido Gastaldi, Lorenzo Cerato (Mestre) – quattro senza ragazzi; Piero Bordignon, Giovanni Pastrello, Riccardo Schiavinato, Tobia Bordignon (Ospedalieri TV) – quattro di coppia ragazzi; Carlotta Baggio (Padovacanottaggio) – singolo junior fem.; Federica Toffan e Carlotta Baggio (Padovacanottaggio) – doppio junior fem.; Jacopo Cipolotti (Sile) – singolo junior; Jacopo Cipolotti e Brenno Gallinaro (Sile) – doppio junior; Pietro Bettella (Padovacanottaggio) – singolo esordieti; Matilde Lorenzini (Bardolino) – singolo senior fem.; Giacomo De Lucchi (Padova) – singolo senior; Giacomo De Lucchi e Davide Alborghetti (Padova) – doppio senior; Giulia Cabassa (Padovacanottaggio) – singolo master fem.; Claudio Donadello (Padovacanottggio) – singolo master.

Piazza d’onore invece per:

Massimo Gandini (Bardolino) – 7.20 allievi B1; Anna Carli (Padova) – 7.20 allieve B2; Lorenzo Zito (Padova), Matteo Eduardo Abagnale (Bardolino), Dario Rensi (Bardolino) – 7.20 allievi C; Francesca Gazzetta (Padovacanottaggio) – 7.20 cadette; Matilde Bonuzzi (Bardolino) – singolo cadette; Nicolò Callegari (Giudecca) – 7.20 cadetti; Alberto Pivetta (Padovacanottaggio) – singolo cadetti; Luca Battois e Rocco Bajo (Diadora) – doppio cadetti; Agnese Pighin (Giudecca) – singolo ragazze; Giorgia Borgoni e Sophia Buttà (Diadora) – doppio ragazze; Davide Toffan (Padovacanottaggio) – singolo ragazzi; Federico Chiucchini e Leonardo Dupont (Padova) – doppio ragazzi; Piero Bordignon, Francesco Piovesan, Riccardo Schiavinato, Blu Tognoli (Ospedalieri TV) – quattro senza ragazzi; Pietro Coltri, Matteo Moratti, Martino Tinelli, Filippo Saponaro (Bardolino) – quattro di coppia ragazzi; Beatrice Giovanna Bastasi (Giudecca) – singolo junior fem.; Beatrice Giovanna Bastasi e Agnese Galante (Giudecca) – doppio junior fem.; Federico Baradel (Giudecca) – singolo junior; Sondre Bassano e Federico Baradel (Giudecca) – doppio junior; Alessandro Chiucchini (Padova) – singolo esordienti; Vittoria Savorelli (Sile) – singolo senior fem.; Gabriele Bastasi (Giudecca) – singolo senior; Pietro Biasibetti e Filippo Levorin (Padova) – doppio senior; Giulia Righetti (Peschiera) – singolo master fem.; Sergio Chessari (Giudecca) – singolo master.

Bronzo infine raggiunto da:

Serena Buscardo (Bardolino) – 7.20 allieve B2; Giovanni Brighenti (Bardolino), Alessio Gastaldelli (Bardolino), Marco Boni (Bardolino) – 7.20 allievi C; Anna Lastra (Diadora) – 7.20 cadette; Zoe Dal Cero (Bardolino) – singolo cadette; Alessandro zustovich (Padova) – singolo cadetti; Edoardo Webber e Niccolò Cacciolato (Ospedalieri TV) – doppio cadetti; Elisabetta Pascotto (Ospedalieri TV) – singolo ragazze; Federico Chiucchini (Padova) – singolo ragazzi; Francesco Piovesan e Blu Tognoli (Ospedalieri TV) – doppio ragazzi; Lucia Franzoni (Bardolino) – singolo junior fem.; Margherita Chiarello e Mila Gesuati (Ospedalieri TV) – doppio junior fem.; Alexandros Saraji (Mestre) – singolo junior; Ernesto Favaro e Giuseppe Fusaro (Ospedalieri TV) – doppio junior; Alvise Dal Santo (Padova) – singolo esordienti; Anita Serena (Sile) – singolo senior fem.; Giovanni Cappellozza (Padova) – singolo senior; Gabriele Bastasi e Pietro Bonaventura (Giudecca) – doppio senior; Nadiya Malyk (Sile) – singolo master fem.

Questi dunque i nuovi Campioni Regionali 2022 del Veneto:

  • 1x cadette: Ambra Sifanno (Mestre)

  • 1x cadetti: Luca Nino Monselesan (Giudecca)

  • 2x cadetti: Edoardo Marra, Francesco Barabin (Padova)

  • 1x ragazze: Agata Ceresani (Padova)

  • 1x ragazzi: Sondre Bassano (Giudecca)

  • 2x ragazze Agata Ceresani, Anna De Franceschi (Padova)

  • 2x ragazzi: Simone Lodo, Davide Toffan (Padovacanottaggio)

  • 4- ragazzi: Diego Casarin, Nicolò Bellemo, Guido Gastaldi, Lorenzo Cerato (Mestre)

  • 4x ragazzi: Piero Bordignon, Tobia Bordignon, Giovani Pastrello, Riccardo Schiavinato (Ospedalieri TV)

  • 1x junior fem.: Carlotta Baggio (Padovacanottaggio)

  • 1x junior: Jacopo Cipolotti (Sile)

  • 2x junior fem.: Carlotta Baggio, Federica Toffan (Padovacanottaggio)

  • 2x junior: Jacopo Cipolotti, Brenno Gallinaro (Sile)

  • 1x esordenti: Pietro Bettella (Padovacanottaggio)

  • 1x senior fem.: Matilde Lorenzini (Bardolino)

  • 1x senior: Giacomo De Lucchi (Padova)

  • 2x senior: Giacomo De Lucchi, Davide Alborghetti (Padova)

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto - F.I.C.

Ufficio Stampa

Oltre mille atleti master, si sono dati battaglia sulle acque del bacino della Standiana a Ravenna per la conquista dei Titoli Italiani di categoria e tra questi erano presenti anche i portacolori di Canottieri Padova, Padovacanottaggio, Canottieri Sile, Ospedalieri Treviso, Associazione Remiera Peschiera, Canottieri Mestre e Canottieri Giudecca.

Tra i vari 52 titoli Tricolore assegnati, 4 sono stati conquistati dalla Canottieri Padova (oltre a 3 argenti e 5 bronzi) e 3 dalla Padovacanottaggio (che ha centrato l’en-plein con 3 soli equipaggi iscritti).

A podio anche Ospedalieri Treviso con 1 argento ed 1 bronzo e Canottieri Sile con 1 piazza d’onore.

Si sono quindi laureati Campioni Italiani master per il 2022 Luana Scarpa e Giulia Cabassa (Padovacanottaggio) sia nel doppio che nel due senza master A fem.; Paola Dus e Paola Cavazzana (Padova) nel due senza master C fem.; Gabriele Eleonora Angel e Denise Fasolato (Padova) nel doppio master D fem.; Claudio Donadello (Padovacanottaggio) nel singolo master D; Michele Bacco e Paolo Sorge (Padova) nel due senza master E e, assieme ai compagni di società Sandro Frisiero, Rossano Galtarossa, Marco Pegoraro, Stevan Roe, Michele Bisatto, Andrea Rossoni (tim.) e Vittorio Liberti (Diadora), anche nell’otto master D.

Piazza d’onore invece conquistata da Manente Fabiola e Luciano Mestriner (Sile) nel doppio master mix over 54; Katia Pilla e Barbara Scalcinati (Ospedalieri TV) nel doppio mastre D fem.; Paola Cavazzana, Elena Damian, Antonella Daolio, Valentina Drago, Federica Lorenzin, Rita Lucca, Tiziana Morello e Andrea Rossoni-tim. (Padova) nell’otto master E fem.; Davide Stefanile (Padova) nel quattro con master A (misto Pescate); Gabriele Eleonora Angel, Denise Fasolato, Ida Maroni, Adriana Riondato (Padova) nel quattro di coppia master A fem.

Terzo gradino del podio infine per Giorgia Prevedello (Padova) nel singolo master B fem.; Ida Maroni e Adriana Riondato (Padova) nel doppio master A fem.; Maria Amalia Battaglia e Antonella Daolio (Padova) nel doppio master E; Maria-Antonietta Russo e Giorgio Basso (Ospedalieri TV) nel doppio master mix over 54; Elena Zorzi e Arianna Dal Zolt (Padova) nel due senza master C fem.; Sandro Frisiero e Marco Pegoraro (Padova) nel due senza master E; Paola Dus (Padova) nel quattro senza master C fem. (misto Corgeno).

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto - F.I.C.

Ufficio Stampa

Abbiamo purtroppo appreso che ieri è mancato all’affetto dei suoi cari Milvio Campagnol, il “mitico” allenatore della Virtus Lagunare Murano.

Assieme al compianto Sandro Nason, fondatore e patron della gloriosa società veneziana, in pochi anni dalla fondazione (nel 1965) ha saputo conquistare con i suoi atleti brillantissimi risultati di assoluto prestigio, come 5 titoli Mondiali, decine di titoli Italiani e oltre 40 presenze in maglia azzurra, fino alla fine degli anni 80, quando ha lasciato pian piano la conduzione tecnica della “sua” società.

Per tutti i tecnici di canottaggio del Veneto Milvio è sempre stato un vero “mito”, un po’ “ruspante” e duro nei modi, ma da sempre grande innamorato del canottaggio. Passione che ha saputo sempre trasmettere a tutti i suoi atleti.

Il Presidente del Comitato Regionale Veneto Sandro Frisiero, unitamente a tutto il Consiglio Regionale e a tutti gli appassionati di canottaggio, si stringono attorno alla famiglia di Milvio per la dolorosa perdita.

I funerali avranno luogo giovedì 7 luglio alle ore 11:00, nella chiesa di San Pietro a Murano.

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto - F.I.C.

Ufficio Stampa

Tra gli oltre 2000 partecipanti al Festival dei Giovani 2022, in assoluto la più grande ed importante rassegna nazionale per il canottaggio giovanile, in rappresentativa della Regione Veneto, erano presenti anche i giovani atleti di Sportiva Peschiera, Canottieri Padova, DLF Treviso, Ospedalieri Treviso, Canottieri Diadora, Canottieri Giudecca e Canottieri Bardolino.

Nei 3 giorni di gare disputate all’Idroscalo di Milano, le società venete hanno complessivamente conquistato 11 medaglie d’oro, 18 d’argento e 10 di bronzo.

In particolare, guida il “medagliere” veneto il DLF di Treviso con 5 ori ed 1 argento, seguito da Canottieri Padova con 2 ori, 4 argenti e 4 bronzi, Canottieri Diadora con 2 ori e 4 argenti, Ospedalieri Treviso con 1 oro, 5 argenti e 1 bronzo, Canottieri Bardolino con 1 oro, 3 argenti e 5 bronzi e Canottieri Giudecca con 1 medaglia d’argento.

Ma la classifica ufficiale della manifestazione, che considera ovviamente il numero di medaglie conquistate ed il numero dei partecipanti per ogni società, vede nelle prime 3 posizioni per la Regione Veneto in ordine Canottieri Bardolino, Canottieri Padova e DLF Treviso.

Comitato Veneto presente anche nelle regate riservate alle rappresentative regionali grazie ai quattro equipaggi in quattro di coppia cadetti, due femminili e due maschili.

Equipaggi femminili composti rispettivamente da Viola Perutto (Diadora), Matilde Bonuzzi, Cecilia Sabaini (Bardolino), Givevra Zanini (Ospedalieri TV) e Isabella Solinas (Ospedalieri TV), Anna Lastra (Diadora), Giada Brianese, Martina Fadelli (DLF Treviso) che hanno entrambi tagliato il traguardo in 4ª posizione nelle rispettive serie.

Mentre i due armi maschili si sono classificati in 4ª ed in 6ª posizione, rispettivamente con gli equipaggi composti da Francesco Bariban, Edoardo Marra (Padova), Luca Battois (Diadora), Giorgio Cappelletto (DLF Treviso) e Luca Nino Monselesan (Giudecca), Filippo Gaibaini, Filippo Polimeno (Diadora), Rocco Bajo (Padova).

Questi i giovani atleti veneti medagliati nelle varie regate del Festival dei Giovani 2022:

Gaia D’Este (Diadora) 7.20 allieve B2 – 1ª class.; Giada Brianese (DLF Treviso) 7.20 allieve C – due volte 1ª class.; Flora Gelmetti (Bardolino) 7.20 allieve C – 1ª class.; Carlo Bortolami (Padova) 7.20 allievi C – 1° class.; Giada Brianese e Martina Fadelli (DLF Treviso) doppio allieve C – 1° class.; Viola Perutto (Diadora) 7.20 cadette – 1ª class.; Ginevra Zanini (Ospedalieri TV) 7.20 cadette – 1ª class.; Giorgio Cappelletto (DLF Treviso) 7.20 e singolo cadetti – 1° class.; Edoardo Marra e Francesco Barabin (Padova) doppio cadetti – 1° class.; Gaia D’Este (Diadora) doppio allieve B2 – 2ª class.; Alvise Furlan (Padova) e Giosué Emacora (Ospedalieri TV) doppio allievi B2 – 2° class.; Gaia D’Este (Diadora) quattro di coppia allieve B2 – 2ª class.; Alvise Furlan (Padova), Marcon Serena (DLF Treviso), Giosué Ermacora (Ospedalieri TV) quattro di coppia allievi B2 – 2° class.; Edoardo Webber (Ospedalieri TV) 7.20 allievi C – 2° class.; Giovanni Brighenti (Bardolino) 7.20 allievi C – 2° class.; Edoardo Webber (Ospedalieri TV) e Filippo Gaibani (Padova) doppio allievi C – 2° class.; Matteo Eduard Abagnale e Dario Rensi (Bardolino) – 2° class.; Matilde Bonuzzi (Bardolino) 7.20 cadette – 2ª class.; Isabella Solinas (Ospedalieri TV) 7.20 cadette – 2ª class.; Perutto Viola (Diadora) singolo cadette – 2ª class.; Francesco Barabin (Padova) 7.20 cadetti – 2° class.; Luca Nino Monselesan (Giudecca) singolo cadetti – 2° class.; Luca Battois (Diadora) singolo cadetti – 2° class.; Giosué Ermacora (Ospedalieri TV) 7.20 allievi B2 – 3° class.; Elena Fasoletti (Bardolino) 7.20 allieve C – due volte 3ª class.; Filippo Gaibani (Padova) 7.20 allievi C – 3° class.; Elena Fasoletti e Flora Gelmetti (Bardolino) doppio allieve C – 3° class.; Zoe Dal Cero (Bardolino) 7.20 cadette – 3ª class.; Filippo Polimero (Padova) 7.20 cadetti – 3° class.; Alessandro Zustovich (Padova) singolo cadetti – 3° class.; Isabella Solinas e Ginevra Zanini (Ospedalieri TV) doppio cadette – 3° class.; Matilde Bonuzzi e Cecilia Sabaini (Bardolino) doppio cadetti – 3° class.; Alessandro Zustovich e Filippo Polimeno (Padova) doppio cadetti – 3° class.

Alberto Vianello

Comitato Regionale Veneto - F.I.C.

Ufficio Stampa